8

Si tratta di un procedimento che permette la realizzazione di giunti saldati per infiltrazione capillare del metallo d’apporto fuso tra i lembi quasi accostati e non fusi del metallo base.

Come per la saldobrasatura anche la brasatura capillare porta a giunti eterogenei dato l’impiego di metalli d’apporto diversi dal metallo base.

Anche per la brasatura capillare infatti la temperatura di fusione del metallo d’apporto deve essere inferiore a quella del metallo base.

I metalli d’apporto per la brasatura sono sempre leghe non ferrose. In funzione alla temperatura di fusione del metallo d’apporto, distinguiamo convenzionalmente:

  • Brasatura dolce ( fino a 400°C ): Soldering;
  • Brasatura forte ( oltre i 400°C ): Brazing.

In entrambi i casi i lembi da saldare vengono preparati e presentati in modo da offrire superfici affacciate il più possibile estese ed a distanza capillare.

 

Per maggiori informazioni contattarci direttamente o compilare il breve form che segue.
email: Commerciale@tttodesco.it
Tel: +39 0427 71398

Richiesta d'offerta

Nome e cognome (*)
Azienda (*)


Indirizzo (*)


Località (*)
Prov. (*)


Telefono (*)
Fax


E-mail (*)


* campi obbligatori


Trattamenti termici












Identificazione particolare

Tipo materiale


Quantità:

Numero pezzi
Peso unitario
Peso totale


Lavorazioni ulteriori richieste:


Altro:

Controllo/documentazione richiesti:

Analisi di laboratori:


Allegare disegno:


captcha